La sicurezza incontra la competenza

Sistema di controllo per motori elettrici

Sistema per invertitori e motori asincroni a 3 fasi di sistemi a tecnologia mild-hybrid a condizioni realistiche.

Industria: Industria automotive / motori elettrici

Compito

I motori elettrici di veicoli a tecnologia mild-hybrid devono essere testati nelle condizioni più realistiche possibili. Oltre ad essere sottoposto a diversi controlli di funzionamento statici e dinamici, il motore asincrono a 3 fasi e l’invertitore dovrebbe essere raffreddato a -20 °C, poi riscaldato a +70 °C. In questo modo vengono simulate le condizioni con le quali motori possono essere confrontati durante il funzionamento in veicoli elettrici /ibridi.

Il sistema di test deve essere eseguito nell’analisi per test duraturi che non possono essere eseguiti nella produzione a causa dei cicli di tempo ridotti.

Soluzione

Affinché il motore, l’invertitore e il prodotto finale (motore + invertitore) possano sempre essere testati separatamente sono state create tre singole stazioni e combinate in un sistema compatto.

Stazione di controllo del motore
Il motore inserito viene azionato tramite un invertitore 48 V in diversi punti di carico e nel contempo sottoposto a test. Viene sottoposto a una misurazione della tensione e a una misurazione della corrente fino a un massimo calcolato di 500 A, COS-Phi (rapporto tra potenza reattiva Q e potenza apparenze S), a un calcolo della potenza e a un test del rotore bloccato. A questo proposito il rotore viene bloccato con l’ausilio di un servomotore e viene creata una tensione bassa, per determinare in questo modo la corrente di cortocircuito.

Stazione con invertitore
L’invertitore viene collegato a una simulazione del motore e per la prima volta al circuito di refrigerazione del sistema. Oltre alla misurazione della tensione e della corrente fino a 400 A viene anche controllato un calcolo della potenza e la corretta comunicazione dell’interfaccia CAN.

Stazione per l’intero sistema
Il pezzo da esaminare completo (invertitore + motore) viene collegato all’alimentatore 48 V e al circuito di refrigerazione. Una macchina da carico viene messa a contatto con la ruota dentellata e il pezzo da esaminare viene testato in modo completamente automatico. Durante il test, oltre al controllo del carico viene eseguita una simulazione dell’ambiente e il pezzo da esaminare viene prima raffreddato a -20°C, poi riscaldato a +70 °C. In questo modo il pezzo da esaminare sottoposto a influssi simili come nell’utilizzo reale. Infine il pezzo da esaminare viene sottoposto a scaricamento automatico, in modo da garantire la sicurezza per il personale.

  • Controllo a condizioni “reali”
  • Combinazione compatta di tre stazioni di controllo
  • Controlli completamente automatizzati dopo la presa di contatto
  • Dispendio di personale ridotto
  • Utilizzo semplice ed intuitivo
  • Estensibilità semplice per i futuri pezzi da esaminare futuri
  • Flessibilità massima grazie alla generosa posa di tutte le componenti
  • Estensibile con interfacce e portatori di attrezzi supplementari
  • Test continuo liberamente configurabile per tutte e tre le componenti del pezzo da esaminare
  • Pezzi da esaminare di diversi produttori possono essere sottoposti a test in un unico impianto
  • Misurazione della corrente fino a 500 A
  • Test continuo con circuito refrigerante/circuito di riscaldamento da -20 °C a +70 °C
  • Punti di carico liberamente impostabili per mezzo della macchina di carico (+/- 120 Nm, +/- 3.000 U/min)
  • Diverse interfacce di comunicazione
  • Fonti di corrente e di tensione a regolazione elettrica: +/-385 A e 0-60 V
Stampa pagina

Prodotti su misura

Sistemi di test personalizzati in base alle esigenze personali.

Saremo lieti di offrirti la nostra consulenza

Vai al modulo di contatto

Contatti

Ti serve aiuto? Saremo lieti di offrirti la nostra consulenza!

Sono interessato a: