La sicurezza incontra la competenza

Tester di resistenza di terra

Misura della resistenza di terra nella fase di produzione: completamente elettronici, digitali e programmabili.

Che si tratti di test intermedi o al termine della linea, il tester di resistenza di terra P 1800D è sempre la soluzione ottimale. Tutti i parametri possono essere programmati secondo qualsiasi norma a livello mondiale. Le molteplici interfacce (24 V DC, RS 232, USB, LAN) consentono un’integrazione semplice nelle linee di produzione e il trasferimento dei parametri di test.

In breve: cos’è un test di resistenza di terra e come funziona?

Oltre al test di alta tensione, il misura della resistenza di terra è di primaria importanza nell’ambito dei test di sicurezza elettrica. Ogniqualvolta si producono dispositivi della classe di protezione I (ad es. dispositivi con alloggiamento in metallo), un misura della resistenza di terra risulta assolutamente necessario (IEC, EN, VDE). In questo caso si applica il principio tecnico, e con ogni probabilità anche valido universalmente, di due sistemi di sicurezza completamente separati: in primo luogo vi è l’isolamento operativo, controllato attraverso il test per l’alta tensione, e in secondo luogo l’alloggiamento in metallo messo a terra. Due concetti totalmente indipendenti per proteggere le persone dalla scossa elettrica.

Nel linguaggio tecnico, un misura della resistenza di terra è una misurazione della resistenza ohmica svolta con corrente elevata. Per via dell’alta corrente di test, cavi o terminali difettosi finiscono per bruciare durante il test. Tuttavia, ciò risulta dubbio nella pratica, in quanto la durata del test è molto breve (in genere meno di 1 secondo) e il conduttore elettrico può dissipare il calore velocemente. Le diverse norme (IEC, EN, VDE) specificano correnti di test da 10 A a 30 A AC. Questo intervallo può essere programmato liberamente in modo esatto nel tester di messa a terra P 1800D di SPS electronic. Tutte le norme sono soddisfatte mediante programmi di test appropriati e, grazie all’ampio numero di interfacce, è molto semplice l’eventuale integrazione nelle linee di produzione. Spesso sono necessari molti test intermedi, dato che in numerosi casi non è possibile eseguire il test sul prodotto completamente finito. Le interfacce dei dispositivi sono molto importanti anche in queste applicazioni. Solo quando i parametri e i risultati dei test sono trasferiti è possibile attribuire la classificazione di prodotto finito.

I tester di SPS electronic rappresentano il massimo dal punto di vista della sicurezza e della praticità. Provate per credere!

Le punte per il test di messa a terra realizzate da SPS electronic permettono l’esecuzione di test in modo rapido, sicuro ed ergonomico.
Le punte per il test di messa a terra realizzate da SPS electronic permettono l’esecuzione di test in modo rapido, sicuro ed ergonomico.

Accessori per il vostro tester di resistenza di terra

Il puntale per il misura della resistenza di terra è spesso sottovalutato ma è un accessorio molto importante. Nella pratica, la maggior parte dei test avviene manualmente. Se il dispositivo sottoposto a test ha più punti di prova, il personale addetto ai test potrebbe dover svolgere centinaia di verifiche al giorno. Per questo è necessaria una maneggevolezza ottimale, quindi un puntale di prova ergonomico. I puntali per il test di misura della resistenza di terra di SPS electronic, ossia le pistole di prova, soddisfano questi requisiti nella pratica. Insieme ai nostri clienti abbiamo sviluppato uno strumento ottimo che è molto più di un semplice puntale di prova.

Prodotti su misura

Come richiesto

Sistemi di test personalizzati in base alle esigenze personali.

Per saperne di più

All-in-one!

Tester multifunzione

Desideri eseguire test multipli con un unico dispositivo

Vai ai tester multifunzione

Contatti

Ti serve aiuto? Saremo lieti di offrirti la nostra consulenza!

Sono interessato a: